Il Tradimento nella Crisi di Coppia: Perchè e Cosa Fare

mancanza di desiderio sessuale nella coppia
Calo o mancanza di desiderio sessuale nella coppia: La crisi di sessualità
29 Ottobre, 2019
emoji vari che rappresentano il difficile rapporto tra diabete e psicologia
L’Emotività del Diabete: Il Diabete Osservato da un Punto di Vista Psicologico
4 Dicembre, 2019
crisi di coppia e tradimento

Crisi di coppia e tradimento

Vediamo cosa avviene e cosa fare quando la crisi coniugale è dovuta all’infedeltà di uno o di entrambi i partner

È facile immaginare quanto in una crisi di coppia il tradimento abbia un ruolo molto ingombrante. Siamo tutti cresciuti in una società dove adulterio e infedeltà costituiscono una forte minaccia per il protrarsi della relazione, e pertanto, quando il tradimento arriva sancisce spesso la crisi della coppia e della relazione amorosa.

Ma perchè e come si arriva al momento del tradimento nella coppia? Cosa ci spinge a farlo? Di questo e di come far fronte alle cosiddette “corna” ne parliamo in questo nuovo articolo che fa il seguito a quelli sul senso di inadeguatezza nella coppia, e quello sul calo di desiderio sessuale tra i partner.

L’idea di questo post nasce dall’esperienza quotidiana con i miei pazienti (possiedo uno studio dove lavoro come psicologa a Bari) con i quali svolgo terapia di coppia. Il tradimento è infatti spesso il catalizzatore della crisi (si stima che in Italia i casi di infedeltà riguardino ben il 45% delle coppie), ma se ne sa poco sulle cause e su ciò che spinge uno, o entrami i partner, a tradire. E per parlarne è fondamentale innanzitutto definire cos’è la coppia e “come funziona”.

Cos’è la coppia e quali sono le 4 aree che la definiscono?

Quando si affronta il tema della relazione di coppia, è sempre complicato riuscire ad avere una definizione chiara e simile per ogni storia amorosa, poiché gli individui investono nella relazione non solo il proprio sentimento nei confronti dell’altro, ma anche le proprie caratteristiche di personalità, i propri valori, principi, il proprio background culturale, sociale e l’esperienza vissuta con la propria famiglia di origine.

La coppia è, infatti, la relazione umana più completa e quindi più complessa poiché abbraccia tutte le dinamiche individuali e sociali vissute dall’uomo. Per meglio spiegarla, quello che caratterizza la coppia è definibile attraverso quattro macro aree che sono:

  • L’area erotica;
  • L’area affettiva;
  • L’area sociale;
  • L’area genitoriale (di questo ne abbiamo parlato più ampiamente nell’articolo sul senso di inferiorità nella coppia)

Come si può osservare, in nessun altra relazione umana entrano in ballo tutte le quattro aree contemporaneamente, basti pensare alla relazione genitoriale che esclude ad esempio l’area erotica. A causa di questi aspetti, la relazione di coppia da un punto di vista psicologico risulta di difficile analisi e comprensione.

coppia in crisi a causa di un tradimento

Cosa succede quando nella coppia avviene il tradimento?

Come detto in precedenza, la descrizione di una relazione di coppia è complessa e fluida e la particolarità sta nella distinzione delle sfumature di ogni coppia che si osserva. Spesso infatti, ho avuto occasione di avere in consulenza psicologica coppie che esprimevano difficoltà simili, che magari stavano affrontando un caso di tradimento, ma che manifestavano la sofferenza, la modalità di comportamento, le conseguenze affettive e gestionali, in termini completamente diversi, poiché appunto la loro manifestazione dipende dall’incastro tra due persone con caratteri esclusivi che decidono di avviare una relazione mescolando i propri caratteri, vissuti, comportamenti.

Ma cosa succede quando uno dei due membri della coppia, o entrambi, tradiscono l’altro?

Per spiegare in modo accurato questo tema delicato è necessario sottolineare che vivere in coppia comporta un impegno costante! La coppia non può essere definita solo come una relazione piacevole, poiché le regole implicite ed esplicite che si mettono in gioco inevitabilmente e consapevolmente limitano una parte di libertà di ciascun individuo. Nella coppia una delle prime regole è, appunto, la fedeltà, condizione necessaria e sufficiente per definire una storia d’amore secondo i canoni culturali e sociali conosciuti.

Da un punto di vista antropologico però, l’obiettivo della coppia è principalmente la prosecuzione della specie e l’aspetto affettivo, sociale, familiare non è contemplato se si pensa all’uomo definendolo un animale sociale. Per questo motivo è impegnativo rispettare gli aspetti emotivi e relazionali nel quotidiano e “modellare” parti di sé in relazione con l’altro, evitando di incorrere in comportamenti socialmente e culturalmente inaccettabili.

Nel 2016 in un sondaggio svolto dall’Istituto Francese di Opinione Pubblica, si è osservato che il 45% degli italiani, sposati o in coppia, ha dichiarato di aver tradito il proprio partner almeno una volta.

Il tradimento è quindi frequente e spesso causa di crisi di coppia e nelle relazioni d’amore. Le possibili cause ascrivibili a questo atto di infedeltà possono essere spiegate attraverso l’analisi di due delle quattro aree che entrano in gioco nella relazione d’amore: l’area erotica e l’area affettiva.

Tradimento nella coppia: La compromissione dell’area erotica

Quando parliamo di crisi di coppia è tradimento è fondamentale soffermarsi su uno dei quattro aspetti che definiscono la relazione. L’area erotica rappresenta la prima parte messa in ballo per la formazione della coppia. È la prima sensazione che si prova quando si è attratti da qualcuno ed è caratterizzata da due aspetti fondamentali:

  1. un aspetto oggettuale;
  2. un aspetto più profondo, che include aspetti di personalità.

L’aspetto oggettuale è la sensazione che si prova quando si è a contatto con il partner, caratterizzato dalle caratteristiche oggettive che ha l’altro in relazione alle caratteristiche che si cerca nell’altro. Banalmente è un insieme di odori, forme, sguardi, movimenti, messaggi impliciti ed espliciti che si inviano a vicenda al fine di suscitare nel partner il desiderio sessuale (qui ho scritto invece di ciò che succede quando nella coppia c’è un calo di appetito sessuale).

L’area erotica come mezzo di conferma dell’identità

L’aspetto di personalità, quello più profondo, include invece le caratteristiche di personalità dell’individuo. In questo caso il partner funge da conferma dell’identità dell’altro perché è come se dicesse all’altra persona quello che l’altra persona non si è mai sentita dire, pensando che non sia possibile che una persona possa sentire e definire lei in quel modo. La risposta a questa sensazione è la conferma di identità erotica che non è soltanto basata su aspetti sessuali, ma è anche condizionata dalla sfera affettiva.

In questo caso, quindi, la persona che riceve la conferma della propria identità in questo modo, penserà che l’altro, proprio perché lo fa sentire amato, desiderato, accettato, potrà prendersi cura di lui/lei, accettarlo, rassicurarlo e non farlo sentire minacciato con lo scopo finale di eliminare ciò che distrugge l’essere umano: la sensazione di solitudine.

Cosa succede quando questa sensazione viene meno? Il tradimento!

Quando viene meno questa sensazione di rassicurazione, di stabilità, di conferma della propria identità erotica, affettiva, sociale, genitoriale, può accadere che la persona sia spinta, possiamo dire per uno spirito di sopravvivenza, a cercare la rassicurazione altrove, incorrendo in manifestazioni sintomatologiche, crisi relazionali e infine nel tradimento.

Le possibili cause di tradimento quindi, sono conseguenza di un meccanismo di minaccia della propria integrità erotica ed affettiva che può dipendere da aspetti osservabili nella coppia, ma anche da aspetti individuali e che riguardano la famiglia di origine e le lacune affettive e di definizione di sé che la persona presenta nel suo bagaglio familiare passato.

Affrontare il tradimento con la terapia di coppia

La terapia più efficace in casi di tradimento di uno o entrambi i partner è il la terapia di coppia ad orientamento sistemico relazionale e familiare. Questo percorso ha lo scopo di ripristinare una comunicazione efficace tra i due protagonisti, attraverso una spiegazione del significato che il tradimento ha per entrambi gli amanti. Il fine è quindi aiutare loro a comprendere meglio le ragioni dell’altro e sentirsi emotivamente, fisicamente, cognitivamente connessi.

Essa prende avvio con l’invito di entrambi i partner in stanza di terapia. I due, in presenza dello psicologo esperto, espongono i problemi che li hanno portati a richiedere la consulenza. Le prime sedute vertono su una conoscenza dei due partner. Lo psicologo chiederà informazioni riguardo la vita personale di entrambi, le famiglie di origine, la creazione della coppia attuale e il clima attuale che vivono i due protagonisti specificando se c’è stato un evento scatenante che ha portato uno dei due partner o entrambi al tradimento. Si approfondiranno poi le aree di indagine descritte in precedenza per comprendere dove possa essere presente la falla che ha portato i due a richiedere l’intervento di uno psicologo o psicoterapeuta. A volte risulta necessario anche invitare i partner individualmente per qualche seduta per agevolare la comunicazione di argomenti che possono risultare imbarazzanti e destare vergogna in presenza dell’altro.

Dopo la conoscenza iniziale, il terapeuta cercherà di chiarire le problematiche espresse da entrambi e dare un senso ed una chiave di lettura limpida e coerente con le motivazioni di entrambi. Descriverà quindi le motivazioni che sono emerse alla base del tradimento e spiegherà quali possono essere gli obiettivi che si cercherà di raggiungere attraverso la terapia tramite un contratto terapeutico.

La durata è variabile, in base alla compliance dei partner, alla problematica presentata, alle difficoltà della coppia nei confronti della terapia.

Non si esclude la possibilità di trasformare la terapia di coppia in una, o due, terapie individuali nel momento in cui dovesse emergere una problematicità individuale come ad esempio un aspetto irrisolto della relazione con la famiglia di origine che mina, di conseguenza, il rapporto di coppia.

L’obiettivo sarà stimolare la comunicazione e la motivazione che ha condizionato i comportamenti, le emozioni, i sentimenti di entrambi al fine di incrementare una efficace e funzionale comunicazione emotiva, verbale, affettiva, fisica di entrambi.

 


Stai vivendo una crisi di coppia a causa di un tradimento?

Uno dei due, o entrambi, avete tradito l’alto e non sai come affrontare i problemi di coppia? Parliamone!

Se sei alla ricerca di una psicologa esperta in terapia di coppia e relazionale, che possa offrirti una consulenza psicologica o intraprendere un percorso per affrontare questo problema assieme, non esitare a descrivimi il tuo problema nel modulo qui sotto. Ti risponderò il prima possibile e cercheremo insieme una soluzione.

 

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

psicologafraccascia
psicologafraccascia
Psicologa a Bari specializzata in Psicologia Clinica e attualmente in formazione come Psicoterapeuta Sistemico Relazionale. Sono iscritta all’Albo degli Psicologi della Regione Puglia, Bari con il numero 5860. Il mio interesse per la psicologia si rivolge principalmente verso lo studio dei sistemi familiari e relazionali attraverso terapie individuali, di coppia e familiari, il sostegno di pazienti con patologie organiche, precisamente con diagnosi di diabete di tipo 1 e il supporto emotivo e comportamentale di minori con diagnosi di Disturbo dello Spettro Autistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *